Scuola di counseling psicobiologico: il metodo
Scuola di counseling psicobiologico: il metodo

SCUOLA DI COUNSELING PSICOBIOLOGICO: IL METODO

Scuola di Counseling psicobiologico

Manuale di Counseling psicobiologico. Prima parte: principi teorici.

La scuola di Counseling psicobiologico (Scuola Superiore di Counseling ad indirizzo psicobiologico) è l’unica scuola di Counseling che gode della certificazione e del riconoscimento dell’Università popolare di scienze della salute psicologiche e sociali (Ente di formazione appartenente al CNUPI-  Consorzio Nazionale delle Università popolari italiane-riconosciuto con decreto legislativo dal Miur)  e della Società Italiana di Scienze del Benessere (SISB).
La scuola di Counseling psicobiologico  è l’unica scuola di Counseling ad essere strutturata sulla base di un impianto teorico, di un metodo, di tecniche e di un codice deontologico autonomi e specifici, elaborati nel corso di vent’anni di studio, pratica professionale, didattica e formazione all’interno dell’Università popolare di scienze della salute psicologiche e sociali.
Le scuole di Counseling tradizionale (tra cui quelle “riconosciute” da Assocounseling), escluse dalla legge n° 4 del 2013 perché impostate secondo il modello della psicologia clinica, si limitano a esporre in maniera superficiale e banalizzata alcune nozioni e concetti della psicologia (e specialmente della psicopatologia), richiamandosi a costruzioni teoriche che risalgono alla prima metà del secolo scorso. Esse sono ancora  impostate su un approccio tipicamente clinico che ricerca il disturbo e lo combatte, disinteressandosi della persona nella sua globalità.
La scuola di Counseling psicobiologico è l’unica scuola di Counseling ad aver elaborato e sviluppato, a partire dai principi della psicobiologia, un metodo da applicare alla relazione d’aiuto il quale, in maniera autonoma, non è rivolto alla cura del disagio o di problemi psichici, come abusivamente esercitato dai counselor tradizionali,  ma si rivolge alla promozione del benessere e della qualità della vita ed è quindi l’unico a consentire il legittimo esercizio della professione di Counseling.

Scuola di Counseling psicobiologico

Manuale di Counseling psicobiologico. Parte seconda: il metodo

Il metodo del Counseling psicobiologico, i suoi presupposti teorici, le sue applicazioni pratiche al colloquio e alla relazione d’aiuto, sono illustrati in un percorso impegnativo triennale da svolgersi on-line e (facoltativamente) tramite la frequenza ai master di tirocinio ed esercitazioni pratiche in aula presso la sede di Torino, da svolgersi nei weekend, a numero chiuso.

Tutte le scuole di Counseling commerciali propongono quindi di svolgere un’attività che si sovrappone a quella dello psicologo clinico, mascherandola con altre denominazioni e qualificandola, ingannevolmente, come rivolta al miglioramento della qualità della vita.  Nessuna delle scuole di Counseling tradizionale ha mai avuto ed ha l’autorevolezza, la competenza, la cultura generale specifica per elaborare un impianto teorico, un metodo, un sistema organizzato di tecniche e un codice deontologico autonomi come invece ha fatto soltanto la Scuola Superiore di counselor psicobiologico.

Solo la scuola di Counseling psicobiologico, lo ricordiamo, è interamente strutturata su un percorso autonomo, elaborato dal comitato scientifico dell’Università popolare di scienze della salute psicologiche e sociali, composto esclusivamente di docenti e liberi professionisti laureati e con lunga esperienza nell’ambito della psicologia, della psicobiologia, della sociologia, del counseling.

Scuola diCounseling Psicobiologico

Manuale di counseling psicobiologico. Parte terza: le tecniche

Per questo motivo, il diploma di counseling psicobiologico, certificato da UNIPSI e corredato della certificazione privata della Società italiana di scienze del benessere (previo superamento dell’esame privato nazionale), è l’unico che consente di svolgere liberamente e legittimamente l’attività di Counseling sulla base di un metodo autonomo, con finalità rivolte al miglioramento della condizione di benessere della persona.

Il metodo insegnato dalla scuola  di counseling psicobiologico esclude di incorrere nel reato di esercizio abusivo della professione di psicologo, come invece è implicitamente stato sostenuto  con chiarezza  nei confronti delle scuole di Counseling tradizionale dalla sentenza del tribunale del Tar del Lazio che ha escluso Assounseling dall’elenco delle associazioni di cui alla legge n° 4 del 2013, e dal parere del Ministero dello sviluppo e del Ministero della Salute.

La scuola di counseling psicobiologico è stata fondata negli anni ’90 dello scorso secolo dal Presidente dell’Università popolare di scienze della salute psicologiche  e sociali e dell’Istituto Europeo di Psicobiologia, dottor Guido A. Morina e dai suoi collaboratori.

Scuola di Counseling psicobiologico

Il presidente Dott. Guido A. Morina

Il dottor Guido A. Morina, docente e libero professionista, è dottore in scienze e tecniche neuropsicologiche, dottore in psicobiologia del comportamento umano, dottore in sociologia, dottore in giurisprudenza ed è considerato il più autorevole esperto in medicine alternative, oltre che fondatore delle Scienze del Benessere a livello europeo.

Il metodo della scuola di counseling psicobiologico è illustrato e sviluppato a partire dai tre manuali di base (si osservi come nessuna scuola di Counseling ha mai elaborato manuali autonomi così solidamente strutturati a sostegno dell’attività professionale) e da oltre 80 pubblicazioni (manuali, dispense, E-book, che fanno parte del materiale didattico fornito dalla scuola al costo totale, e senza altre spese, di € 1140, suddivise in tre moduli da € 380.
Il percorso on-line prevede il supporto di video lezioni, sintesi delle lezioni tenute in aula dai nostri docenti negli ultimi 10 anni, e che rendono il percorso on-line totalmente equiparato a quello con frequenza in aula.

Per approfondimenti:http://www.naturopatiatorino.org/scuola-counseling-psicobiologico

Condividi :